portfolio

Mestruazioni Senza Tabù

settore
Divulgazione
attività
naming, sito internet, social, contenuti blog, FAQ, glossario, interviste, collaborazioni
periodo
dal 2018 ad oggi
online
www.mestruazionisenzatabù.it

La nascita del blog di Mestruazioni Senza Tabù (ex Dolori Mestruali)



Nel 2018 abbiamo deciso di iniziare un “esperimento” di content marketing: volevamo creare un blog che parlasse di un argomento che poteva suscitare interesse (e di cui avevamo esperienza diretta) pubblicando una serie di contenuti che però non avremmo mai sponsorizzato, né sulle piattaforme social né attraverso Google.

Questo ci avrebbe dato modo di vedere come un progetto editoriale fosse in grado di crescere “da solo”, sia in termini di visite organiche attraverso Google che di follower / like sui social network, in modo del tutto naturale, solo grazie ai contenuti pubblicati e senza nessun “aiuto” dato dalla visibilità a pagamento.

In questo modo avremmo potuto praticare le nostre tecniche di content marketing, fare prove, perfezionare meccanismi che poi avremmo potuto usare al meglio anche con i nostri clienti; dall’altra parte, avremmo avuto la possibilità di parlare di un tema che ci stava a cuore e, nel nostro piccolo, cercare di fare la differenza.

Inizialmente decidemmo di parlare di dolori mestruali e, infatti, all’inizio questo era anche il nome del progetto: “Dolori Mestruali”; l’obiettivo era quello di raccontare i vari rimedi che chi mestrua ha a disposizione per poter alleviare i fastidi legati alle mestruazioni.

Ben presto però ci rendemmo conto che questo argomento ci stava un po’ stretto: è impossibile parlare di dolori mestruali senza parlare di mestruazioni, dei tabù e dei pregiudizi legati al sangue mestruale e - di conseguenza - dei diritti delle donne e delle lotte che tuttora è necessario affrontare per la parità di genere.

Cominciano a dare spazio anche a tutti questi argomenti sentimmo la necessità di cambiare il nome al progetto che passò a chiamarsi “Mestruazioni Senza Tabù”, una definizione che ci sembrava calzasse meglio a ciò che ci stavamo proponendo.



Nato nel 2018, piano a piano il progetto ha cominciato a crescere in termini di visibilità sia sui social network sia sui motori di ricerca: dopo un picco di visite pari a circa 10.000 visite al mese, ora si attesta sulle 4.700 visite mensili.

Su Instagram, al momento in cui scriviamo, abbiamo quasi 950 follower.



Questo progetto nato come un esperimento ci è da subito stato molto a cuore: data la sua natura non sempre le pubblicazioni sono costanti nel tempo ma cerchiamo di tenere un certo ritmo.

Negli anni abbiamo pubblicato decine di post del blog, realizzato interviste a esperte mestruali e autrici di libri legati alle mestruazioni, portato avanti tantissime ricerche per assicurarci di dare informazioni sempre scientificamente accurate.

Molte anche le interazioni con il pubblico: spesso riceviamo domande da lettrici e lettori (attraverso il blog, poiché è possibile commentare gli articoli, e attraverso i social network); rispondiamo sempre al meglio delle nostre capacità, sempre specificando che non possiamo dare consigli di tipo medico.

Per fare in modo che il progetto risultasse leggero e facilmente navigabile abbiamo utilizzato Wordpress, affidandoci al tema standard: questa scelta ci ha richiesto un impegno minimo sul fronte tecnico, permettendoci di focalizzare l’attenzione sul valore del contenuto, una scelta replicabile anche in altri progetti.

Obiettivi di Mestruazioni Senza Tabù:

Questo progetto è nato con diversi obiettivi.

A vantaggio degli utenti:

  • fare formazione riguardo a un tema che ancora troppo spesso è legato a miti, tabù, pregiudizi e informazioni false
  • creare uno spazio dove tutti potessero sentirsi liberi di apprendere ed essere curiosi riguardo alle mestruazioni

Per noi di Axura:

  • osservare l’andamento della visibilità di un progetto editoriale cresciuto solo attraverso i contenuti, senza pubblicità né sponsorizzazioni
  • poter sperimentare, perfezionare ed applicare quanto appreso anche nella relazione con i nostri clienti

Che attività realizziamo per Mestruazioni senza Tabù

Contenuti per il blog

Periodicamente (senza una cadenza fissa) pubblichiamo approfondimenti sul blog relativi a notizie ed approfondimenti sulle mestruazioni e sul ciclo mestruale.

A volte si tratta di articoli pilastro, argomenti “evergreen” in grado di portare traffico anche diversi anni dopo la loro pubblicazione mentre in altre occasioni trattiamo anche temi legati a un evento particolare limitato nel tempo, la cui visibilità è alta nel periodo di maggior interesse e poi va scemando.

Articolo pilastro



Articolo legato a una notizia specifica



Canali social

Sui canali social del progetto (Instagram e Facebook) diamo visibilità ai contenuti del blog o a notizie esterne di interesse per il nostro pubblico, riportando notizie di quotidiani, dando spazio a esperte / esperti e stimolando le interazioni con il nostro pubblico.

I canali social (Instagram in particolar modo) sono un punto di contatto significativo per questo progetto: i nostri follower non solo commentano i post che pubblichiamo ma ci scrivono in privato per delucidazioni, consigli o per farci sapere che ci stiamo rivelando utili (la qual cosa ci fa ovviamente moltissimo piacere).



Collaborazioni e interviste

Per poter essere ancora più autorevoli cerchiamo costantemente di collaborare con esperti ed esperte, principalmente sotto forma di interviste che andiamo a pubblicare poi sul nostro blog.


FAQ & glossario

Abbiamo creato una sezione con le domande frequenti e un’altra spiegando i termini tecnici che più spesso utilizziamo per due motivi:





Quiz informativi

Creiamo quiz su argomenti relativi alle mestruazioni per invogliare gli utenti a mettersi alla prova e scoprire quanto ne sanno su un determinato argomento, fornendo sempre le risposte corrette nel caso l’utente sbagli il quesito.

Il nostro quiz “Quanto ne sai sulle mestruazioni?” al momento ha ricevuto 826 risposte, che continuano ad arrivare anche mesi dopo la sua prima pubblicazione.