FAQ > Professioni

Professioni #9

Quali sono i compiti del Web Editor?

#9 Quali sono i compiti del Web Editor?

Il compito del web editor è quello di elaborare testi per il web (web editing), adattando la sua scrittura nel tono, nella forma e nel linguaggio, al contesto e al bacino di utenza di riferimento, in modo da essere sempre efficace nel raggiungere gli obiettivi prefissi.

Oltre alla stesura vera e propria del testo, il web editor deve naturalmente occuparsi anche di tutti quei processi strettamente legati alla scrittura: dal reperimento delle informazioni alla correzione di bozze, passando attraverso la gestione di contatti e fonti.

Tuttavia, così come internet è un media con peculiarità molto differenti rispetto a quelli tradizionali, anche l’attività del web editor presenta delle singolarità rispetto alle sue controparti offline: richiede anche il compito di impaginare i testi che scrive, renderli completi integrando ad essi altri elementi di comunicazione disponibili sul web e promuovere i contenuti agli occhi dei motori di ricerca utilizzando tecniche di SEO.

La scrittura sul web tuttavia, oltre a quelle già citate, ha nei confronti della scrittura tradizionale un’altra differenza fondamentale: è sempre viva, anche dopo la pubblicazione.

Un testo in rete può essere modificato, integrato, commentato, e resta presente in internet per periodi spesso molto lunghi. Uno dei compiti del web editor è far sì, per quanto possibile, che i testi rimangano attuali, operando un continuo processo di aggiornamento, rivolto tanto all’utente quanto ai motori di ricerca.

Un buon web editor deve cercare di fare sue le esigenze dell’internauta, analizzarle, e presentare testi che ne siano adatti, coinvolgenti al punto da pilotare la navigazione dell’utente stesso verso l’obiettivo iniziale della scrittura, sia esso informativo, emotivamente comunicativo o commerciale.

 

Torna all'elenco delle F.A.Q.