FAQ > Professioni

Professioni #3

Cosa fa un User experience (UX) designer?

#3 Cosa fa un User experience (UX) designer?

Lo UX (User eXperience) designer si occupa di progettare l’esperienza d’insieme vissuta da una persona in una determinata situazione o nello svolgimento di un’attività.

Tipicamente si occupa della relazione con un sistema ed il raggiungimento di un obiettivo: in base alle risorse disponibili e tenendo in considerazioni i portatori d’interesse del progetto, ricerca e progetta l’esperienza che le persone vivranno, cercando di renderla il più possibile positiva.

Ad esempio, di fronte all’esigenza di una persona che si trova su di un sito web aziendale di contattare l’azienda, definirà la o le modalità di contatto più adeguata/e per l’utente nel rispetto delle esigenze organizzative e delle risorse dell’azienda: potrebbe ad esempio prevedere sia una live chat assistita da un operatore che una scheda contatti o ancora, un numero di telefono presidiato 24 ore su 24 da chiamare.

Compito dell’UI designer – in molti casi la medesima persona – assicurare a quanto progettato da chi si occupa di UX design – la miglior resa possibile in termini di usabilità.

Nell’esempio di una scheda contatti in cui al titolare serve sapere la città di residenza di chi sta compilando il form, se allo UI designer viene chiesto di occuparsi della raccolta del campo città, suo compito resta trovare il modo migliore per farlo, mentre lo UX designer potrebbe scegliere di non chiedere questa informazione ma ricavarla da altre informazioni già a disposizioni (ad esempio, il Codice di Avviamento Postale – CAP).

Torna all'elenco delle F.A.Q.