FAQ > Motori di ricerca

Motori di ricerca #35

Cos’è il SEO off-page?

#35 Cos’è il SEO off-page?

Il SEO off-page (tradotto letteralmente SEO “fuori dalla pagina”) fa riferimento – come indica il nome – a tutta una serie di azioni che vengono realizzate “fuori” dal contesto della pagina web di riferimento ma che hanno come obiettivo aumentare la visibilità della stessa.

Ottimizzare una pagina web tenendo in considerazione gli elementi importanti per il SEO off-page significa andare ad agire sulla percezione che gli utenti hanno del sito, aumentano la sua rilevanza, autorità ed affidabilità.

Per riuscirci si impiegano generalmente i collegamenti in ingresso (backlink) e le menzioni (brand mention).

I collegamenti in ingresso per Google sono un indicatore importante della qualità del contenuto che viene linkato, per questo, tipicamene, a una pagina con un numero maggiore di backlink viene data più visibilità, tenendo però anche conto della qualità degli stessi.

Infatti Google non si concentra solo sul numero di collegamenti in ingresso: a fare la differenza è anche la loro provenienza (lo abbiamo spiegato parlando di Good Neighbourhood e Bad Neighbourhood).

Sebbene i backlink siano il fulcro di una strategia di SEO off-page, ci sono anche altri elementi che possono aiutare in questo contesto:

  • social media e social media marketing
  • scrivere post in qualità di “invitato” su blog di terzi (guest blogging)
  • relazione con uno o più influencer e influencer marketing
  • menzioni del nome della nostra azienda da parte di siti terzi autorevoli, anche senza link (brand mention)

Che cos’è, invece, il SEO on-page? Lo spieghiamo qui!

Torna all'elenco delle F.A.Q.