FAQ > Motori di ricerca

Motori di ricerca #28

Cosa sono i backlink negativi in ambito SEO?

#28 Cosa sono i backlink negativi in ambito SEO?

I backlink negativi sono collegamenti creati intenzionalmente da qualcuno per rovinare il posizionamento di un sito.

Uno degli aspetti valutati da Google per la compilazione delle SERP sono i collegamenti in ingresso verso una determinata risorsa: semplificando, più collegamenti ci sono, più sono autorevoli le pagine che linkano la nostra risorsa e maggiore è il valore attribuito.

I motori di ricerca hanno introdotto regole di valutazione sempre più sofisticate, tenendo ad esempio conto anche dell’affinità tra le risorse collegate dal link e altri fattori. Questi affinamenti hanno permesso ai motori di evidenziare con maggior precisione eventuali collegamenti “artificiali”, cioè realizzati ad arte per influenzare il posizionamento di una risorsa nella SERP e arrivare a penalizzare chi ne fa uso.

Sfruttando la conoscenza di queste dinamiche, alcune realtà più spregiudicate hanno iniziato a penalizzare siti concorrenti andando a posizionare in rete dei collegamenti artificiali con l’obiettivo di far scattare le penalizzazioni previste dai motori di ricerca: questi ultimi, non potendo sapere chi è stato realmente a mettere tali link, intervengono comunque, per proteggere i propri utenti da un’esperienza diminuita.

Questa pratica rientra tra quelle di c.d. SEO negativa (negative SEO), cioè quelle tecniche volte a penalizzare il posizionamento di una risorsa invece di migliorarlo.

Torna all'elenco delle F.A.Q.