FAQ > Advertising

Advertising #15

Cosa significa CPL – Cost per Lead?

#15 Cosa significa CPL – Cost per Lead?

Il Cost per Lead (spesso indicato per maggiore comodità con l’acronimo CPL) è un modello di investimento pubblicitario.

Esso è calcolato come il prezzo che l’inserzionista ha sostenuto per ottenere alcune informazioni personali da un singolo utente. Queste informazioni saranno poi utilizzate per provare a generare delle vendite.

Il CPL si basa non sul numero delle esposizioni veicolate, ossia su quante volte è stato visto uno spazio pubblicitario (in questo caso si parla di CPM o CPC), ma sui risultati di questa esposizione, quindi sul numero di risposte che essa ha generato.

In questo modo l’inserzionista sa di pagare solo quando l’utente esegue effettivamente l’azione per cui l’esposizione pubblicitaria è stata pensata: quello che si viene a creare è quindi un pubblico selezionato, perché ha già scelto di interagire dimostrando una qualche forma di interesse.

Con il CPL si possono creare, per esempio, una lista di iscritti a una newsletter, oppure una community di membri selezionati ai quali offrire particolari vantaggi.

Torna all'elenco delle F.A.Q.